Living in Surveillance Society. Sassari 27 July 2012

Venerdì 27 Luglio 2012, il Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari ospita, il seminario internazionale “Living in Surveillance Society“. L’incontro, organizzato da Massimo Ragnedda dell’Università di Sassari in collaborazione con il gruppo di ricerca internazionale Living in Surveillance Societies finanziato dal COST (European Cooperation in Science and Technology) con l’indirizzo in Scienze della Governance e dei Sistemi Complessi della Scuola di Dottorato in Scienze Sociali dell’Università di Sassari, vede la partecipazione di professori e studiosi inglesi, israeliani, olandesi, belgi, spagnoli e italiani. All’interno del seminario interverranno i corsisti del Dottorato che discuteranno i loro papers coordinati da Prof. Clive Norris, direttore del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Sheffield (UK).

Negli ultimi anni il fenomeno della sorveglianza ha attirato l’attenzione di un numero crescente di studiosi appartenenti a diverse discipline. Aspetti economici, sociali e politici delle società contemporanee sono, infatti, sempre più regolati e organizzati sulla base di sistemi complessi di sorveglianza e controllo. Lo sviluppo della cosiddetta società dell’informazione va di pari passo con la diffusione sociale della sorveglianza attraverso l’applicazione delle nuove tecnologie. La raccolta sistematica di dati riguardanti una popolazione, gruppi sociali e singoli individui, per esempio, può avvenire oggi con i mezzi sempre più sofisticati e pervasivi, dall’immagine fotografica all’impronta genetica, dai video ai dati informatici. Mentre la sorveglianza è un aspetto del controllo sociale in qualche misura sempre presente nelle relazioni umane, il suo sviluppo contemporaneo, favorito dalla diffusione di massa delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione, ha reso necessaria la nascita di un nuovo campo di studi multidisciplinari.

Il seminario, in lingua inglese e aperto a tutti, si aprirà alle 9 con i saluti della direttrice del Dipartimento Professoressa Antonietta Mazzette e il coordinatore dell’indirizzo in Scienze della Governance e dei sistemi complessi della scuola di dottorato in Scienze Sociali, Prof. Camillo Tidore e si conclude, alle 17, con l’intervento di Yotam Feldman, opinionista del prestigioso quotidiano israeliano Haaretz, e la proiezione di una parte del suo ultimo videodocumentario sulla relazione tra la sorveglianza civile e l’uso di armi letali e non convenzionali nella guerra asimmetrica in Israele.

 Il programma completo qui

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: