Senatore Gianpiero D’Alia (UDC) e il suo emendamento al decreto Sicurezza e sulla censura a Internet.

Il video che segue mette in luce il progetto censorio del senatore Gianpiero D’Alia (UDC) sul suo emendamento al decreto Sicurezza e sulla censura a Internet. La proposta è chiudere o oscurare (non sempre sarà possibile, ma il principio fa paura…) un sito se al suo interno compare qualcosa di illegale: per intenderci, chiudere tutto youtube solo perchè qualche deficiente pubblica un video illegale. L’insensatezza di questa legge è sotto gli occhi di tutti, ma il fatto stesso che se ne parli mi fa rabbrividere. Si tratta di un attacco diretto alla libertà e all’apertura di Internet. Come Google Italia ha messo in evidenza, oscurare un servere perchè ritenuto responsabile dei contenuti pubblicati sul suo sito sarebbe come chiudere le Poste Italiane perchè qualcuno ha inviato una lettera minatoria a qualcuno.

Advertisements
%d bloggers like this: